Pagine

mercoledì 29 marzo 2017

Luca Pontassuglia, un giovane talento.

Luca Pontassuglia, "Trabocco",  2015, acrilico su tela, 140 x 50 cm.
Luca Pontassuglia
Luca Pontassuglia nasce a Vasto l’8 Giugno 1994, nel 2012 si diploma al Liceo Artistico “B. Jacovitti” di Termoli.
I brillanti risultati ottenuti nel corso degli studi gli permettono di ricevere, nello stesso anno del diploma, il riconoscimento di “Alfiere del Lavoro” da parte dell’ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e di essere inserito nell’Albo Nazionale delle Eccellenze.
"Roma", acrilico su tela, 30 x 40 cm, 2015.
Nel 2013 espone alcune delle sue opere digitali nella Sala Mattioli in Vasto, in occasione del Festival della Scienza “Arte e Tecnologia”. Nel 2014 partecipa alla esposizione collettiva “Artista per una Rosa”, tenutasi nella Sala Santa Rita a Roma. Sempre nel 2014 realizza un’opera per la collettiva itinerante d’Arte Sacra, dedicata a “Fernando Rielo”; organizzata dalla Cappellania dell’Accademia di Belle Arti di Roma.
Riceve l’incarico dal Rettor Maggiore dei Salesiani, don Ángel Fernández Artime, di realizzare l’immagine della “Strenna 2015”, diffusa in 132 paesi del mondo.
"a suo tempo tutto comprenderai", acrilico e smalti su plexiglas, cm 850 x 250, 2012.
Nel 2015 partecipa al modulo di xilografia, del XII master di Opera Grafica alla Fondazione CIEC, in Betanzos, Spagna, dove espone le sue xilografie in una collettiva nel Liceo de Betanzos; due delle quali selezionate per la VII esposizione KIWA, tenutasi nel Kyoto Municipal Museum a Kyoto, Giappone. Nel 2016­ mostra alcune delle sue opere pittoriche, in occasione dell’evento “Lungo il Tevere - un fiume di cultura”, svoltosi a Roma.
"Il colore degli Ultimi", pastelli ad olio su compensato, 100 x 70 cm
Partecipa con un’opera pittorica alla collettiva tenutasi al MAXXI – Corner D a Roma, in occasione dell’evento “Festina Lente” – giornata mondiale del Parkinson. Nello stesso anno vince il Premio Fabrizio De Andrè, XV edizione, “parlare musica”, per la sezione Pittura; con l’opera “il colore degli Ultimi”; evento tenutosi nella Sala Sinopoli, Auditorium Parco della Musica in Roma.
Nell’Ottobre 2016 consegue con il massimo dei voti la laurea triennale in Decorazione presso l’Accademia di belle Arti di Roma.
Oggi prosegue i suoi studi artistici nel biennio di Decorazione della stessa Accademia di Belle Arti.



Per approfondimenti:



Nessun commento:

Posta un commento